........attendi qualche secondo.

#adessonews solo agevolazioni personali e aziendali.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

Siamo operativi in tutta Italia

 

Contratto di servizio Stripe – Italia #adessonewsitalia

Definizioni

“Termini del Gestore” indica i termini che un Gestore di Metodi di pagamento ha specificato come applicabili ai suoi servizi, presenti o accessibili dalla Pagina delle Informazioni legali di Stripe.

“Attività” indica qualsiasi azione adottata su un Account connesso o ad esso correlato che una Piattaforma Stripe Connect o un Account connesso avvii, trasmetta ed esegua sia attraverso la Tecnologia Stripe che attraverso i Servizi Stripe Connect, compresa la Comunicazione riguardante i Servizi in relazione a tale Account connesso.

Per “Collegata” si intende una persona giuridica che, direttamente o indirettamente, controlli, sia controllata da un’altra persona giuridica o sia sottoposta a controllo comune con quest’ultima.

“Servizi di pagamento autorizzati” indica i Servizi che la Central Bank of Ireland ha autorizzato Stripe PSP a fornire, elencati all’indirizzo http://registers.centralbank.ie/FirmRegisterDataPage.aspx?firmReferenceNumber=C187865&register=63

“Beta” indica “proof of concept”, “beta”, “pilota”, “solo su invito” o una designazione simile.

“Servizio Beta” indica qualsiasi parte Beta dei Servizi o della Tecnologia Stripe.

“Rete della Carta” indica una Rete della Carta di pagamento, compresa la rete gestita da Visa, Mastercard, American Express e Discover.

“Regole della Rete della Carta” indica le Regole del Metodo di pagamento pubblicate da una Rete della Carta.

“CCPA” indica il California Consumer Privacy Act del 2018, Cal. Civ. Code Articoli 1798.100-1798.199.

“Cambio di Controllo” indica (a) un evento in cui un terzo o un gruppo che agisce congiuntamente, direttamente o indirettamente, acquisisce o diventa il proprietario effettivo di oltre il 50% dei titoli o delle partecipazioni con diritto di voto di una parte; (b) la fusione di una parte con uno o più terzi; (c) la vendita, l’affitto, il trasferimento o altra cessione di tutte o sostanzialmente tutte le sue attività; o (d) la stipula di qualsiasi transazione o accordo che abbia effetti identici o simili a quelli di una transazione di cui ai precedenti punti (a)-(c); ma non include un’offerta pubblica iniziale o una quotazione.

“Pretesa” indica qualsiasi pretesa, domanda, indagine amministrativa o procedimento legale presentati o intentati da terzi.

“Progetto sul clima” indica un progetto sul clima finanziato da Stripe.

“Comunicazione” indica qualsiasi trasmissione scritta o elettronica di informazioni o comunicazioni, compresi un avviso, un’approvazione, un consenso, un’autorizzazione, un accordo, una divulgazione o disposizione.

“Account connesso” indica (a) un Utente della Piattaforma che dispone di un Account Stripe connesso a una Piattaforma Stripe Connect tramite i Servizi Stripe Connect; oppure (b) se l’Utente della Piattaforma non dispone di un Account Stripe, un Utente della piattaforma al quale l’utente, in qualità di Piattaforma Stripe Connect, ha inviato fondi utilizzando i Servizi Stripe Connect.

“Contratto dell’Account connesso” indica il contratto con Stripe che si applica agli Account connessi, disponibile sulla Pagina delle Informazioni legali di Stripe per l’ordinamento dell’Account connesso.

“Dati dell’Account connesso” indica i dati relativi agli Account connessi e all’Attività, che possono includere Dati Protetti e Dati Stripe.

“Contenuto” indica tutti i testi, le immagini e gli altri contenuti che Stripe non fornisce all’utente e che l’utente carica, pubblica o utilizza in relazione ai Servizi.

“Controllo” indica il possesso diretto o indiretto di oltre il 50% dei diritti di voto o del capitale di una
persona giuridica.

“Compromissione delle Credenziali” indica un accesso, una divulgazione o un utilizzo non autorizzato delle credenziali dell’Account Stripe dell’utente.

“Account Personalizzato” indica un Account connesso registrato come Account Personalizzato, così come descritto nella Documentazione.

“Cliente” indica una persona giuridica o una persona fisica che deve un pagamento all’utente in cambio della fornitura di beni o servizi da parte dell’utente (compresi i servizi di beneficenza).

“Accordo sul trattamento dei dati” indica l’Accordo sul trattamento dei dati che si trova all’indirizzo www.stripe.com/[countrycode]/legal/dpa, dove “[countrycode]” indica l’abbreviazione di due lettere del paese in cui si trova l’Account Stripe dell’utente.

“Controversia” indica un’istruzione avviata da un Cliente per stornare o invalidare una Transazione elaborata (compresi “riaddebiti” e “controversie” poiché tali termini possono essere utilizzati dai Fornitori di Metodi di pagamento).

“Documentazione” indica il codice campione, le istruzioni, i requisiti e l’altra documentazione (a) disponibile sul Sito web di Stripe, la cui prima pagina si trova all’indirizzo www.stripe.com/docs; e (b) inclusa negli SDK di Stripe.

“Legge sulla Protezione dei Dati personali (DP)” indica tutte le leggi che si applicano al trattamento dei dati personali (come definito nell’Accordo sul Trattamento dei Dati) ai sensi del presente Contratto e man mano che entrano in vigore, relative in qualsiasi modo alla privacy, protezione dei dati o sicurezza dei dati, compresi il GDPR, il GDPR del Regno Unito e il CCPA.

“Requisiti di Due Diligence” indica i requisiti imposti dalla Legge che regolano, sono correlati o simili all’Antiriciclaggio, alle Verifiche della Clientela (KYC), alle Verifiche dell’Attività (KYB) e alla Due Diligence del Cliente (CDD).

“Moneta elettronica” indica la moneta elettronica così come definita nel SI no. 183/2011 – European Communities (Electronic Money) Regulations 2011.

“Utente finale” ha il significato indicato nell’Informativa sulla privacy di Stripe.

“Diritti dell’Utente finale” indica i diritti sulla privacy dei dati concessi agli Utenti finali ai sensi della Legge sulla DP.

“Servizio per l’Utente finale” ha il significato di cui ai Termini per l’Utente finale di Stripe.

“Account Express” indica un Account connesso registrato come Account Express, così come descritto nella Documentazione.

“FCRA” indica il Fair Credit Reporting Act, 15 U.S.C. Sezione 1681 e seguenti, e l’Equal Credit Opportunity Act, 15 U.S.C. Sezione 1681 e seguenti.

“Feedback” indica le idee, i suggerimenti, i commenti, le osservazioni e altri input che l’utente fornisce a Stripe in merito ai servizi Stripe e alla Tecnologia Stripe.

“Tariffe” indica le tariffe applicabili ai Servizi.

“Partner finanziario” indica un terzo o una Collegata di Stripe che fornisce servizi finanziari e con cui Stripe o la sua Collegata interagisce per fornire i Servizi.

“Termini dei Servizi Finanziari” indica (a) le regole e i termini specificati da un Partner Finanziario che si applicano ai servizi di tale persona giuridica; e (b) le norme PCI.

“Evento di forza maggiore” indica un evento al di fuori del controllo di Stripe o delle sue Collegate, tra cui uno sciopero o un’altra controversia di lavoro, una carenza di manodopera, un’interruzione o un rallentamento, un’interruzione della catena di fornitura, un embargo o un blocco, un guasto alle telecomunicazioni, un’interruzione o una carenza di energia elettrica, un servizio di trasporto inadeguato; impossibilità o ritardo nell’ottenere forniture adeguate; condizioni atmosferiche; terremoto; incendio; inondazione; caso fortuito; sommossa; disordine civile; calamità civile o governativa; epidemia; pandemia; crisi sanitaria statale o nazionale; guerra; invasione; ostilità (indipendentemente dal fatto che la guerra sia dichiarata o meno); minaccia o atto terroristico; legge; o atto di un’autorità amministrativa.

“GDPR” indica il Regolamento generale sulla protezione dei dati (UE) 2016/679.

“Autorità amministrativa” indica un’autorità di vigilanza o altro ente competente per quanto riguarda i Servizi, Stripe o l’utente, a seconda dei casi.

“Ordinamento ad alto rischio” indica qualsiasi ordinamento o zona che Stripe ha ritenuto particolarmente a rischio (per motivi legali, commerciali, operativi o di altro tipo), così come identificato nell’Elenco delle Attività Limitate di Stripe.

“Soggetto ad alto rischio” indica un soggetto o una persona giuridica che Stripe ha ritenuto particolarmente a rischio (per motivi legali, commerciali, operativi o di altro tipo), come identificato nell’Elenco delle Attività Limitate di Stripe.

“Regolamento ICC” indica il Regolamento arbitrale della Camera di Commercio Internazionale in vigore alla data in cui il giudizio arbitrale ha inizio.

“Immagine ID” indica l’immagine di un soggetto trasmessa attraverso i Servizi Identità di Stripe, compresa l’immagine acquisita da un documento di identificazione del soggetto.

“Procedura Concorsuale” indica il verificarsi di uno dei seguenti eventi (o di qualsiasi procedura o fase analoga):

(a) come definito dalla Legge, l’utente non è in grado (o si ritiene che non sia in grado) di pagare i propri debiti;

(b) l’utente è oggetto di un’istanza, una delibera, un provvedimento o qualsiasi richiesta di liquidazione, fallimento o di un giudizio equivalente;

(c) l’assicurato interrompe, o minaccia di interrompere, l’esercizio di tutta o parte della sua attività (tranne che per scopi di fusione, ricostruzione o riorganizzazione);

(d) l’utente è posto in liquidazione coatta o volontaria, o è nominato un liquidatore in relazione all’utente o a uno qualsiasi dei suoi beni;

(e) l’utente è destinatario di un’istanza di amministrazione controllata o di una domanda per richiederla o è comunicata all’utente l’intenzione di nominare un amministratore o sono adottate altre misure da qualsiasi soggetto o persona giuridica per l’amministrazione dell’utente ai sensi della Legge;

(f) è concordata o dichiarata una moratoria per tutti o parte dei debiti dell’utente;

(g) l’utente stipula o propone di stipulare un concordato o un accordo sui suoi debiti con o a vantaggio di alcuni o tutti i suoi creditori in generale, o in relazione a un particolare tipo di debiti;

(h) l’utente avvia procedimenti o trattative, o propone o accetta di pianificare nuovamente, rettificare o dilazionare i propri debiti;

(i) viene nominato un liquidatore, un curatore fallimentare, un curatore amministrativo, un amministratore, un responsabile, un ispettore o un altro funzionario simile in relazione a tutti o a una parte dei beni dell’utente;

(j) escussione di qualsiasi garanzia o un’esecuzione, un pignoramento, un pegno, un sequestro o una procedura analoga su uno qualsiasi dei beni dell’utente;

(k) viene avviato un procedimento legale, un’azione societaria o un’altra procedura o misura in relazione alla nomina di un amministratore, curatore amministrativo, curatore, liquidatore, responsabile, ispettore, curatore fallimentare o altro funzionario simile in relazione all’utente o a uno qualsiasi dei suoi beni; oppure

(l) quando una Persona Giuridica del Gruppo di Utenti o un azionista di quest’ultima è soggetto a uno degli eventi elencati nella presente definizione.

“Pretesa relativa alla Proprietà Intellettuale” indica una pretesa avanzata nei confronti dell’utente da un terzo che sostiene che la Tecnologia Stripe, i Servizi o un Marchio Stripe forniti e utilizzati dall’utente in conformità al presente Contratto violano o comportano un’indebita appropriazione dei Diritti di Proprietà Intellettuale del terzo che presenta la pretesa, ad esclusione delle pretese avanzate dagli Account connessi.

“Perdite dalla Pretesa relativa alla Proprietà Intellettuale” indica (a) tutti gli importi riconosciuti in via definitiva al terzo che ha presentato una Pretesa relativa alla Proprietà Intellettuale; e (b) tutti gli importi corrisposti a un terzo per liquidare una Pretesa relativa alla Proprietà Intellettuale ai sensi di un accordo approvato da Stripe.

“Diritti di Proprietà Intellettuale” indica tutti i diritti d’autore, i brevetti, i marchi, i marchi di servizio, i segreti commerciali, i diritti morali e altri diritti di proprietà intellettuale.

“Legge” indica tutte le leggi, le norme, i regolamenti e gli altri obblighi vincolanti di qualsiasi autorità amministrativa.

“Azione legale” indica un atto di pignoramento, un pegno, un vincolo, una citazione, un mandato o un altro provvedimento.

“Marchio” indica un marchio, un marchio di servizio, un marchio nominativo, un logo o una scrittura stilizzata.

“Transazione avviata dall’Esercente” indica una Transazione avviata dall’utente in base a un mandato ricevuto dal Cliente che autorizza l’utente ad avviare (a) tale Transazione; o (b) una serie di Transazioni senza richiedere al Cliente di adottare ulteriori azioni.

“Transazione MOTO” indica una Transazione avviata dall’utente tramite un ordine postale o per telefono.

“Elaborazione in più valute” indica la possibilità di far transitare i fondi sul Conto bancario dell’utente in una valuta diversa da quella in cui è stato accettato il pagamento da parte del Cliente.

“Conto di pagamento” indica un conto di pagamento in base alla definizione di tale termine ai sensi del SI No. 6/2018 – European Union (Payment Services) Regulations 2018.

“Dati del Conto di pagamento” indica i dati del conto del Metodo di pagamento di un Cliente che le norme PCI richiedono di proteggere, che possono includere il nome del Cliente e, per quanto riguarda le carte di credito e di debito, il numero di conto del Cliente, la data di scadenza della carta e il valore di verifica della carta o un codice di sicurezza simile.

“Metodo di pagamento” indica un metodo di pagamento che Stripe accetta come parte dei Servizi di pagamento di Stripe (per esempio, una carta di credito Visa, Klarna).

“Gestore di Metodi di pagamento” indica una persona giuridica che un Prestatore di Metodi di pagamento ha autorizzato a (a) sponsorizzare o presentare Transazioni su richiesta degli esercenti al Prestatore di Metodi di pagamento per l’autorizzazione e la compensazione; e (b) ricevere e rimettere i fondi di liquidazione per le Operazioni autorizzate e compensate.

“Fornitore del Metodo di pagamento” indica il fornitore di un Metodo di pagamento (per esempio, Visa Inc., Klarna Bank AB).

“Regole del Metodo di pagamento” indica le linee guida, gli statuti, le norme e i regolamenti imposti da un Fornitore di Metodo di pagamento che descrivono come un Metodo di pagamento può essere accettato e utilizzato.

“Termini del Metodo di pagamento” indica i termini che si applicano all’accettazione e all’utilizzo di un Metodo di pagamento da parte dell’utente, situati o accessibili dal Sito web Stripe, compresa la Pagina delle Informazioni legali di Stripe , e che alla Data di Efficacia sono descritti in tale pagina come “Termini del Metodo di pagamento”.

“Ritardo nel pagamento” indica un ritardo nel Programma di pagamento causato da (a) indisponibilità di un Partner Finanziario, di un’Autorità amministrativa, di un fornitore di telecomunicazioni o di un Fornitore di Servizi internet; (b) informazioni errate, come un numero di conto corrente bancario, fornite a Stripe; (c) l’attrezzatura, il software o altra tecnologia dell’utente; o (d) un Evento di Forza Maggiore.

“Programma di pagamento” indica il programma disponibile nella Dashboard di Stripe che mostra il numero di giorni lavorativi successivi alla data della Transazione necessari a Stripe per avviare il trasferimento dei fondi di liquidazione della Transazione sul Conto bancario dell’utente.

“PCI-DSS” indica le Norme di Sicurezza dei Dati del settore delle Carte di pagamento.

“Standard PCI” indica PCI-DSS e le Norme di Sicurezza dei Dati del settore delle Carte di pagamento (PA-DSS), comprese le eventuali norme successive.

“Dati personali” indica qualsiasi informazione relativa a una persona fisica identificabile che viene Trattata (in base a quanto definito nell’Accordo sul trattamento dei dati) in relazione ai Servizi, e include “dati personali” come definiti nel GDPR e nel GDPR del Regno Unito e “informazioni personali” così come definite nel CCPA.

“Contratto con il Fornitore della Piattaforma” indica, collettivamente, gli accordi della Piattaforma Stripe Connect con i suoi Conti Connessi.

“Servizi della Piattaforma” indica i prodotti e i servizi che gli Utenti della Piattaforma ricevono da una Piattaforma Stripe Connect, indipendentemente dal fatto che siano addebitati dei costi (per esempio, sviluppo web, assistenza clienti o servizi di hosting).

“Utente della Piattaforma” indica, nel caso in cui si agisca come Piattaforma Stripe Connect, un utente della propria piattaforma.

“Conto Comune” indica un conto comune sul quale vengono accreditati i fondi di liquidazione dell’Operazione.

“Informativa sulla privacy” indica qualsiasi informativa sulla privacy, avviso sulla privacy, informativa sui dati, informativa sui cookie, o altra informativa o avviso pubblico simile che riguarda le pratiche e gli impegni in materia di Dati personali di una parte.

“Dati Protetti” indica (a) tutte le Informazioni dell’Utente fornite da quest’ultimo a Stripe; e (b) tutti i Dati personali che Stripe utilizza quando agisce come “Responsabile del trattamento dei dati” (in base a quanto definito nell’Accordo sul trattamento dei dati) nel prestare i Servizi.

“Punteggio Radar” indica un punteggio o un livello di rischio numerico associato a una Transazione o ad altre attività correlate che i Servizi Stripe Radar forniscono.

“Rimborso” indica una disposizione dell’utente per fornire un rimborso totale o parziale di fondi a un Cliente per una Transazione elaborata.

“Richiesta di Arbitrato” indica una richiesta presentata ai sensi dell’articolo 4 del Regolamento ICC.

“Rappresentante” indica la persona fisica che presenta la richiesta di un Account Stripe.

“Riserva” indica i fondi descritti come tali da Stripe, che Stripe detiene a titolo di garanzia a fronte di passività assunte dall’utente ai sensi del presente Contratto.

“Attività Limitata” indica qualsiasi categoria di attività o pratica commerciale per la quale non è possibile utilizzare un Servizio, così come identificato nell’Elenco delle Attività Limitate di Stripe (situato sul Sito web di Stripe) per il Servizio applicabile e l’ordinamento dell’Account Stripe dell’utente.

“Storno” indica lo storno della liquidazione dei fondi per una Transazione.

“Fondi Tutelati” indica i fondi detenuti che Stripe PSP detiene in un Conto Comune o altrimenti tutelata in conformità alla Legge.

“Verifica selfie” indica la verifica di un’immagine identificativa tramite identificatori biometrici e tecnologia di riconoscimento facciale.

“Servizio” indica un servizio che Stripe (o la sua Collegata, a seconda dei casi) mette a disposizione dell’utente ai sensi del presente Contratto.

“Termini dei Servizi” indica i termini del presente Contratto che si applicano a particolari servizi di Stripe (per esempio, i Termini dei Pagamenti di Stripe).

“Account Standard” indica un Account connesso registrato come Account Standard, così come descritto nella Documentazione.

“Account Stripe” indica l’Account Stripe dell’Utente.

“API di Stripe” indica tutte le istanze delle interfacce di programmazione delle applicazioni di Stripe, compresi tutti gli endpoint che consentono agli utenti di Stripe di utilizzare i servizi di Stripe.

“Stripe Climate” indica una suite di funzionalità che Stripe mette a disposizione per consentire all’utente di creare e gestire il proprio programma aziendale del clima.

“Fondi Stripe per il Clima” indica l’importo che l’utente sceglie di destinare volontariamente ai Progetti per il Clima attraverso Stripe Climate, come percentuale delle entrate o come importo mensile fisso o altro metodo di calcolo accettato da Stripe.

“Piattaforma Stripe Connect” indica un Fornitore di Piattaforma che utilizza i Servizi Stripe Connect.

“Servizi Stripe Connect” indica (a) se l’utente è una Piattaforma Stripe Connect, i Servizi che gli consentono di creare e gestire gli Account Stripe collegati alla sua Piattaforma, così come descritto nella Documentazione; o (b) se l’utente è un Account connesso, i Servizi descritti nel Contratto dell’Account connesso.

“Dashboard di Stripe” indica l’interfaccia utente interattiva attraverso la quale un utente Stripe può visualizzare le informazioni e gestire un Account Stripe.

“Dati di Stripe” indica i dati che l’utente ottiene tramite i Servizi, tra cui (a) le informazioni relative alle interazioni con l’API di Stripe tramite la Tecnologia Stripe; (b) le informazioni che Stripe utilizza per la sicurezza o la prevenzione delle frodi; e (c) tutte le informazioni aggregate che Stripe genera dai Servizi.

“Termini di Stripe per l’Utente finale” indica i termini che si applicano all’uso da parte di un Utente finale dei Servizi per l’Utente finale di Stripe disponibili all’indirizzo www.stripe.com/legal/end-users.

“Servizi di Identità di Stripe” indica i Servizi che consentono a Stripe di raccogliere e verificare, e a Stripe e all’utente di memorizzare, le informazioni relative alle persone allo scopo di verificare l’identità di tali persone.

“Documentazione dei Servizi di Identità Stripe” indica la Documentazione, insieme ad altra documentazione che Stripe mette a disposizione dell’utente (anche tramite e-mail e la Dashboard di Stripe), relativa ai Servizi di Identità Stripe.

“Pagina delle Informazioni legali di Stripe” indica www.stripe.com/[codice paese]/legal, dove “[codice paese]” indica l’abbreviazione di due lettere del paese in cui si trova un Account Stripe.

“Perdite di Stripe” indica tutti gli importi riconosciuti al terzo che ha presentato una Pretesa e tutte le sanzioni, le multe, e i costi di terzi (comprese le spese legali) versati dalle Parti di Stripe.

“Parti di Stripe” indica Stripe, le Collegate di Stripe e gli amministratori, i dipendenti e agenti di ciascuna di esse.

“Servizi di pagamento Stripe” indica i Servizi che consentono di accettare e rimborsare i pagamenti dei Clienti, di eseguire le relative transazioni finanziarie e di gestire le controversie dei Clienti.

“Pagina dei Prezzi di Stripe” indica www.stripe.com/[codice paese]/pricing, dove “[codice paese]” indica l’abbreviazione di due lettere del paese in cui si trova un Account Stripe.

“Dati Stripe Radar” indica i punteggi Radar e gli altri dati ricevuti attraverso i Servizi Stripe Radar.

“Servizi Stripe Radar” indica i Servizi concepiti per consentire all’utente di individuare e valutare il rischio che una Transazione o altre attività correlate siano fraudolente.

“Stripe SDK” indica un kit di sviluppo software elencato su www.github.com/stripe.

“Dati fiscali di Stripe” indica i dati e i rapporti che ricevete attraverso i Servizi fiscali di Stripe.

“Servizi fiscali di Stripe” indica i Servizi concepiti per consentire all’utente di determinare e calcolare l’importo, se del caso, di determinate imposte dovute in relazione alla vendita di beni o alla fornitura di servizi ai Clienti.

“Tecnologia Stripe” indica tutto l’hardware, il software (compreso il software degli SDK di Stripe), le interfacce di programmazione delle applicazioni (compresa l’API di Stripe), le interfacce utente (compresa la Dashboard di Stripe) e altre tecnologie che Stripe utilizza per fornire e rendere disponibili i servizi di Stripe.

“Documentazione Stripe Terminal” indica la Documentazione, insieme ad altra documentazione che Stripe mette a disposizione dell’utente (anche via e-mail), relativa ai Servizi Stripe Terminal, al Software Stripe Terminal o ai Prodotti Stripe Terminal.

“Prodotto Stripe Terminal” indica un dispositivo, uno strumento, un’apparecchiatura o altro hardware che (a) Stripe, la sua Collegata, o un distributore o rivenditore terzo autorizzato da Stripe o dalla sua Collegata fornisce all’utente, che può essere un dispositivo fisico del punto vendita (POS), un accessorio, un componente o un pezzo di ricambio, e il Software del dispositivo terminale installato su tale prodotto hardware; oppure (b) Stripe approva l’uso per accedere ai Servizi terminali Stripe o alla Tecnologia Stripe, o per far funzionare il Software Stripe Terminal.

“Servizi Stripe Terminal” indica i Servizi di pagamento Stripe per le Transazioni elaborate utilizzando un Prodotto Stripe Terminal, insieme ai servizi e alle funzionalità correlate, così come descritto nella Documentazione del Stripe Terminal e sul Sito web Stripe.

“Software Stripe Terminal” indica il Software del dispositivo terminale e l’SDK del terminale.

“Sito web Stripe” indica www.stripe.com.

“Imposta” o “Imposte” indica tutte le imposte e i tributi applicabili attribuiti da un’Autorità amministrativa , incluse le imposte sulle vendite e sull’uso, le accise, l’imposta sugli incassi lordi, l’imposta sul valore aggiunto (IVA), l’imposta sui beni e sui servizi (GST) (o imposte sulle transazioni equivalenti) e le ritenute alla fonte.

“Segnalazione di Informazioni fiscali” indica una dichiarazione o una segnalazione obbligatoria di Informazioni fiscali, inclusi, se applicabili, la dichiarazione di IVA, la dichiarazione DAC7, il modulo 1099 dell’Agenzia delle entrate degli Stati Uniti (“IRS”), il modulo 1042-S dell’IRS, la dichiarazione di attività dell’utente o qualsiasi altro modulo simile.

“EULA del Dispositivo Terminal” indica il Contratto di licenza software del Dispositivo Terminale per gli utenti finali, i cui termini sono incorporati nel presente Contratto mediante il presente riferimento.

“Software per Dispositivo Terminal” ha il significato di cui all’EULA del Dispositivo Terminal.

“Condizioni di Acquisto Terminal” indica il contratto in base al quale Stripe o la sua Collegata fornisce i prodotti Stripe Terminal che l’utente sta utilizzando.

“SDK Terminal” indica il codice software che costituisce la Tecnologia Stripe ed è distribuito con licenza MIT, l’ambiente di prova e la documentazione associata, così come descritto nella Documentazione del Stripe Terminal e che Stripe rende disponibile all’indirizzo https://github.com/stripe, comprese le versioni iOS, Android e JavaScript, e compresi tutti gli Aggiornamenti.

“Elenco degli esercenti cessati” si intende l’elenco degli esercenti cessati che una Rete della Carta mantiene, tra cui MATCH e il file negativo degli esercenti del consorzio.

“Servizio di terzi” indica un servizio, un prodotto o una promozione forniti da terzi che utilizzano, si integrano o sono accessori ai Servizi.

“TPP” indica un terzo prestatore di Servizi di pagamento che un’Autorità amministrativa autorizza a fornire servizi di informazione sul conto o servizi di disposizione di ordine di pagamento.

“Transazione” indica una richiesta di transazione con Metodo di pagamento ordinata tramite la Tecnologia Stripe mediante la quale a Stripe viene richiesta l’acquisizione di fondi per o dal conto associato di un pagatore in relazione a un pagamento da un Cliente all’utente, e include l’autorizzazione, la liquidazione e, se applicabile, le Controversie, i Rimborsi e gli Storni in relazione a tale richiesta di transazione con il Metodo di pagamento.

“GDPR del Regno Unito” si intende il GDPR, come recepito nel diritto nazionale del Regno Unito per effetto della sezione 3 dello European Union (Withdrawal) Act 2018 e come modificato dal Data Protection, Privacy and Electronic Communications (Amendments etc.) (EU Exit) Regulations del 2019.

“Aggiornamento” indica una modifica, un miglioramento delle funzionalità o un aggiornamento dei Servizi o della Tecnologia Stripe che richiede all’utente di intraprendere un’azione, che può includere la modifica della implementazione dei Servizi o della Tecnologia Stripe da parte dell’utente.

“Riserva della Collegata Utente” indica i fondi descritti come riserva da Stripe, che Stripe o la sua Collegata detiene come garanzia a fronte delle passività che una Persona giuridica del Gruppo Utente incorre ai sensi del suo accordo con Stripe o con una Collegata di Stripe.

“Conto bancario dell’utente” indica un conto bancario o di altro istituto finanziario che l’utente indica a Stripe.

“Informazioni sulla Conformità dell’utente” indica le informazioni sull’utente che Stripe richiede per conformarsi alla Legge e agli obblighi di Autorità amministrative e dei Partner Finanziari, e possono includere informazioni (compresi i Dati personali) sui suoi rappresentanti, proprietari effettivi, committenti e altri soggetti associati all’utente o al suo Account Stripe.

“Informazioni Finanziarie dell’utente” indica (a) le Informazioni dell’utente che Stripe richiede per valutare la sua attività e la sua situazione finanziaria e l’esposizione creditizia in essere, compresi i bilanci (e, se del caso, i conti di gestione non certificati, compresi il conto economico, lo stato patrimoniale e il rendiconto finanziario) e la documentazione di supporto (compresi gli estratti conto bancari); (b) le informazioni e la documentazione di supporto per consentire a Stripe di calcolare il rischio di perdita dell’utente; e (c) tutte le altre informazioni richieste da Stripe per valutare il rischio e la capacità dell’utente di adempiere agli obblighi previsti dal presente Contratto.

“Gruppo di Utenti” indica (a) l’utente; (b) qualsiasi persona giuridica o persona fisica che Stripe ritenga ragionevolmente associata all’utente; e (c) ciascuno degli utenti e delle loro Collegate; che ha stipulato un contratto con Stripe (o con una Collegata di Stripe) in base al quale Stripe o la sua Collegata fornisce servizi.

“Persona Giuridica del Gruppo di Utenti” indica un soggetto o una persona giuridica che fa parte del Gruppo di utenti (compreso l’utente).

“Informazioni dell’utente” indica le Informazioni sulla Conformità dell’utente e le Informazioni Finanziarie dell’utente.

“Parte utente” indica l’utente, la sua Collegata, o un amministratore, dipendente o agente dell’utente o della sua Collegata.

“Soggetto Verificabile” indica un soggetto i cui Dati di Verifica sono inviati tramite i Servizi di Identità di Stripe.

“Dati di Verifica” indica tutti i dati, le informazioni, le foto, le immagini di identità e i documenti (comprese le copie dei documenti) inviati tramite i Servizi di Identità Stripe.

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

“https://stripe.com/it/legal/ssa/it-it”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

#adessonews

#adessonews

#adessonews

 

Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione o finanziamento richiesto.
Riceverai in tempi celeri una risposta.